Ad

Non molto tempo fa, era davvero difficile avviare la tua attività. L’unico modo per guadagnare per molte persone era farsi strada sul posto di lavoro. Ma in questi giorni, ciò che era inimmaginabile è abbastanza facile da fare. Puoi semplicemente acquistare un dominio, configurare il tutto e quindi monetizzare il tuo sito web. Questa è l’unica cosa che devi fare per ottenere un reddito ricorrente.

In effetti, questo è stato un reddito secondario, o addirittura un reddito principale, per molte persone. Da tempo, imprenditori entusiasti con grandi idee creano siti web. E qualunque cosa avessero su di loro, c’è sempre stato un modo per guadagnare soldi. Sembra un sogno che si avvera, vero?

Beh, certo, puoi anche guadagnarti da vivere senza dover andare al lavoro. Invece, monetizzi semplicemente il tuo sito web. Ma questo è tutt’altro che un compito facile. Inoltre, ti servirà anche un po’ di fortuna!

In ogni caso, abbiamo deciso di aiutarti in questa impresa. Ecco una semplice guida su come monetizzare il tuo sito web o un blog. Non possiamo garantire che diventerai milionario in questo modo, ma funzionerà sicuramente a tuo favore.

Google Adsense

Quasi tutti i siti web in questi giorni hanno Google Ads. E come non lo farebbero? Dopotutto, è un’azienda su cui fa affidamento ogni utente di Internet.

Ad

Da un po’ di tempo forniscono strumenti molto utili chiamati AdWord e AdSense. Anche se a volte le persone li confondono, fanno due cose opposte. Se sei un’azienda che vuole promuovere i propri prodotti, utilizza AdWords. Paghi un determinato importo e i tuoi annunci vengono visualizzati su vari siti web.

Ma se stai cercando di guadagnare digitando e avviando un blog, utilizzerai AdSense. È il contrario del sistema AdWords. Lasci che Google pubblichi annunci sul tuo sito web e guadagni soldi! Naturalmente, le persone devono fare clic su questi annunci per essere pagati.

Ma in entrambi i casi, questo è il modo di base per guadagnare attraverso il tuo sito web. Quasi tutti i proprietari di siti Web o blog utilizzano AdSense. Le tariffe variano, ma dipende dal tipo di annunci visualizzati sul tuo sito web.

Link di marketing di affiliazione

Un altro modo molto popolare per monetizzare il tuo sito web è con i link di marketing di affiliazione. Il principio di base è molto simile ad AdSense di Google.

Ma l’unica differenza è che metti i link dei prodotti invece degli annunci. E la parte migliore è che scegli il prodotto e dove può essere posizionato nella pagina. Puoi utilizzare un annuncio appositamente progettato o semplicemente inserirlo come testo.

Ad

Amazon è l’opzione più popolare per i link di affiliazione. Quando lo imposti, riceverai un tag speciale per i link Amazon che metti sul tuo sito web. Quando un visitatore fa clic sul collegamento e acquista qualcosa in quella sessione, ricevi una piccola commissione.

È così che funziona per qualsiasi altro rivenditore online. La cosa fantastica dei link di affiliazione è che molti grandi rivenditori li fanno. Anche alcune nicchie specifiche lo faranno, come i rivenditori di strumenti musicali.

Vendi direttamente il tuo spazio pubblicitario

Sebbene Google sia fantastico per gli annunci, è ancora un’attività intermediaria. Ciò significa che prendono un taglio piuttosto significativo del profitto. Allora perché non offri spazio sul tuo sito web direttamente a un’azienda?

Ora, ci sono molti modi per farlo. Uno dei modi più comuni è avere banner sui lati sinistro e destro dei tuoi contenuti. Puoi concordare un prezzo per un giorno del banner sul tuo sito web.

Oltre a banner o immagini incorporate come collegamenti, puoi anche scrivere articoli. Usa la potenza del seguito del tuo sito web e caricalo. E avere canali di social media di successo aiuta. Puoi addebitare per la condivisione di questi articoli.

Ad

Tuttavia, c’è un aspetto negativo di questo metodo. Non è qualcosa che puoi fare subito. Per prima cosa devi avere un sito web o un blog sviluppato e di successo. Altrimenti, nessuno ti darebbe davvero soldi per gli annunci.

AdSense di Google e il programma di affiliazione di Amazon sono le migliori opzioni per i nuovi siti web. Ma una volta cresciuto, sentiti libero di organizzare le cose direttamente con le aziende.

Raccolta di fondi

A seconda di cosa fai esattamente, il crowdfunding può essere un ottimo modo per guadagnare un po’ di soldi. Metti sempre contenuti coinvolgenti e interessanti? Puoi chiedere donazioni ai tuoi fan.

Dopotutto, se porti qualcosa di divertente o coinvolgente, vorranno vedere di più. E questo richiede ore di lavoro, software, hardware e persino strumenti e materiali costosi.

Ci sono molte piattaforme di crowdfunding per farlo. Oppure puoi chiedere loro di pagare direttamente sul tuo PayPal. Ma le piattaforme di crowdfunding possono essere più interessanti. Potrai creare offerte speciali a prezzi diversi.

Vendi contenuti esclusivi

Se sei un creatore di contenuti con un sito web indipendente, offri contenuti esclusivi. Ciò significa che puoi dare loro opere d’arte, musica o qualsiasi altra cosa una tantum. Addebiterai per richiesta.

Naturalmente, questo modello funziona per nicchie specifiche. Non è che puoi farlo come un normale blog o sito web di notizie.

Uno dei modi più comuni per implementarlo è scrivere e-book. Molti esperti stanno guadagnando denaro attraverso questo modello. Questo è molto diffuso tra istruttori di fitness e insegnanti di musica.

Il buon vecchio eCommerce

Uno dei metodi più comuni per monetizzare il tuo sito web è entrare nell’eCommerce. Ciò che prima era complesso è ora disponibile tramite strumenti semplici. Questo è super utile per le piccole e medie imprese. Possono configurare tutto utilizzando WooCommerce, Shopify e molti altri servizi.

Tuttavia, la creazione di questo tipo di sito Web richiederà alcuni investimenti. A meno che tu non sia uno sviluppatore web, avrai bisogno di qualcuno che lo faccia per te.

Ad

Anche il dropshipping sta diventando sempre più popolare. In sostanza, progetti prodotti semplici, cose come le magliette. E poi lavori come intermediario. Colleghi un produttore, un servizio di spedizione e un acquirente.

Il marchio è tuo e questi sono essenzialmente i tuoi prodotti. Ma hai appena esternalizzato tutto il lavoro difficile e ti rimane la maggior parte del profitto.

Trovare il mercato giusto

Ecco la parte difficile. Sebbene non riguardi direttamente la monetizzazione, devi concentrarti. Può essere una nicchia molto specifica, una parte del mercato che sai non è ben coperta.

È più facile avere successo in una determinata area che ti interessa. Saprai cosa vuole il pubblico o questo gruppo target.

Come accennato, questo non è direttamente correlato alla monetizzazione stessa. Tuttavia, concentrare il tuo sito Web su qualcosa rende più facile guadagnare denaro da esso.

Capovolgimento del sito web

Sappiamo tutti di capovolgere la casa. Compri una casa, la ristrutturi e poi la vendi a scopo di lucro. Oppure puoi persino costruire una casa da zero e poi venderla, giusto?

Bene, la stessa cosa si può fare con i siti web. Inizi qualcosa, lo costruisci dal basso verso l’alto e poi vendi l’attività. Naturalmente, in primo luogo, dovrai investire nella creazione del sito web. E dovrai avere qualcosa che porti soldi.

È interessante notare che puoi persino vendere il tuo blog o il tuo sito Web di notizie. Se sta generando una solida quantità di entrate, allora ha un potenziale acquirente.

Dopo averlo venduto, investi in qualcosa di nuovo. Quindi lo rendi ancora più grande e guadagni ancora più soldi. E, se lo fai bene, il ciclo può andare avanti quanto vuoi.

Annunci feed RSS

Se hai un blog di qualsiasi tipo, gli annunci feed RSS possono aiutarti. In sostanza, un feed RSS è qualcosa che viene aggiornato ogni volta che pubblichi qualcosa di nuovo. E i tuoi follower possono iscriversi e ricevere notifiche quando pubblichi nuove cose.

Possono vedere il feed e quando tutto è stato pubblicato. Nel mezzo, puoi inserire annunci. Ancora una volta, abbiamo un modello che può portare denaro attraverso un servizio di intermediazione.

Vari widget di monetizzazione

Oltre a Google, ci sono molti modi diversi per promuovere altri contenuti ed essere pagati per questo. Ci sono un sacco di fantastici widget per i siti Web WordPress. Questi possono essenzialmente aiutarti a ottenere più guadagni.

Questi widget sono offerti da alcuni servizi più grandi. Ad esempio, Amazon fa queste cose in combinazione con i link.

Fai crescere il tuo marchio e vendi merch

Quando crei un marchio, continuano a spuntare nuove opzioni di monetizzazione. Se il tuo marchio ha quel qualcosa di speciale, puoi vendere merchandising di marca. Puoi crearne uno tuo o assumere un’altra azienda per questo. In alternativa, puoi anche utilizzare il metodo dropshipping di cui sopra.

Il processo può essere lento, ma sii paziente e persistente

Una delle cose più difficili negli affari è rimanere persistenti. Ci vuole un sacco di tempo e fatica per iniziare a guadagnare soldi decenti. A meno che tu non sia fortunato o molto competente, possono volerci anni.

Ma alla fine della giornata, è così che alcune persone si guadagnano da vivere. Certo, può essere un concerto secondario, $ 400-500 a parte. Ma se ti concentri e dedichi il tuo tempo, può essere uno sforzo a tempo pieno.

Basta essere persistenti e pazienti e ci arriverai.

Ad