Ad

Andare al lavoro e occuparsi del pendolarismo è così il secolo scorso! Siamo abbastanza fortunati da vivere in tempi in cui lavorare da casa è una nuova normalità. Ma sebbene abbia molti vantaggi, ci sono alcuni aspetti negativi. In questa guida vedremo come evitare distrazioni quando si lavora da casa.

Ad essere onesti, la maggior parte di noi è nuova a tutta questa faccenda. Siamo per lo più abituati ad andare in un ufficio e ad avere un sacco di persone che lavorano intorno a noi. Oppure, con sgomento di molti lavoratori, abbiamo i capi con il fiato sul collo. Combina questo con quelle orribili ore di punta e gli ingorghi e ti sembrerà di non lavorare mai più.

Con il lavoro a domicilio, abbiamo più flessibilità. Molte professioni non richiedono che tu vada in un ufficio se disponi di una solida connessione a Internet. Inutile dire che questo allevia molta pressione.

Ma hai ancora così tante distrazioni da affrontare! In effetti, a volte è davvero difficile portare a termine il lavoro. Non preoccuparti, ti aiuteremo noi!

Se possibile, lavora in una stanza separata

Avere una stanza separata come ufficio in casa è una benedizione. Naturalmente, questo non è qualcosa che tutti possono fare. Ma se c’è anche una minima possibilità di usare una stanza separata per lavorare a casa, fallo.

Ad

Ci sono due ragioni principali per questo.

  • Il primo è di natura pratica. Avrai una stanza dove nessuno ti disturberà. Puoi sederti e lavorare, avere riunioni online o qualsiasi cosa tu voglia. Puoi anche fare sondaggi online retribuiti lì e non preoccuparti delle distrazioni.
  • La seconda ragione è psicologica. C’è una vera barriera fisica. Funziona sia per te che per i tuoi coinquilini.

Avrai il tuo spazio di lavoro definito in modo molto rigoroso. La tua pace è la tua priorità qui. Tutto questo è più facile se hai una stanza separata per questo.

Naturalmente, se non è possibile avere un ufficio come stanza separata, abbiamo altre soluzioni. L’idea è quella di mantenere uno spazio designato per gli scopi dell’home office. Se non puoi avere un’intera stanza, almeno un angolo con una scrivania dove puoi lavorare.

Crea barriere

Un approccio interessante per sbarazzarsi delle distrazioni è creare barriere. Stiamo parlando di barriere fisiche reali qui. Sono particolarmente utili se non puoi usare una stanza separata come ufficio in casa.

Alcuni di quei normali schermi o barriere per ufficio possono servirti bene. Ma se hai un budget limitato, prova a usare quello che hai. Ad esempio, una libreria potrebbe tornare utile.

Ad

Nel complesso, l’idea alla base di queste barriere è principalmente psicologica. Rimuoverai tutte le distrazioni visive. Se c’è un televisore o una finestra, non lo guarderai se c’è una barriera fisica nel mezzo.

Inoltre, le persone con cui vivi rispetteranno di più il tuo spazio. Si renderanno conto che hai bisogno del tuo spazio e ti daranno meno fastidio. Ovviamente funziona se parli anche con loro, ma ci arriveremo.

Lavorare dalla tua camera da letto non è una buona idea

Certo, è difficile ottenere una stanza separata per il tuo ufficio a casa. Ma come abbiamo già detto, le cose di solito non sono così semplici. Molto probabilmente dovrai usare una stanza condivisa.

Detto questo, lavorare dalla tua camera da letto non è una buona idea. Certo, di solito è la stanza più lontana e silenziosa della tua casa. Ma non ti influenzerà bene a lungo termine.

La camera da letto è il tuo luogo intimo e tranquillo. Se ti abitui a lavorare lì, molto probabilmente rovinerai i tuoi schemi di sonno. Se non c’è altro modo, lavora dalla tua camera da letto. Ma spezza il tuo spazio con le barriere, come abbiamo già discusso.

Ad

Organizzare lo spazio di lavoro

Successivamente, dovrai pensare a organizzare il tuo posto di lavoro. Una volta stabilito il tuo posto di lavoro, cerca di mantenerlo solo orientato al lavoro. Certo, puoi avere qualche altro ciondolo e gadget qua e là. Assicurati solo di non esagerare.

L’idea principale alla base di uno spazio di lavoro organizzato è sapere dove si trova tutto. Certo, potresti essere una persona caotica, forse un artista o un grafico. Ma avere le cose ben organizzate ti renderà la vita più facile.

Queste cose sono radicate nella nostra psicologia. Se hai uno spazio di lavoro affollato, caotico e disordinato, non funzionerà per te. In un ambiente del genere, ti sentirai inconsciamente come se non avessi il controllo.

Per quanto poco interessante possa sembrare, è sempre meglio essere organizzati. Con tutto al posto giusto, il tuo cervello sarà in grado di concentrarsi facilmente.

Prendi accordi con altre persone nella tua casa

Ora, ecco la parte difficile. C’è un’alta probabilità che tu condivida la tua casa con qualcuno. E quelle altre persone saranno lì mentre lavori.

Il problema è che le persone che non lavorano da casa spesso pensano che tu non lavori affatto. Dal loro punto di vista, ti stai divertendo un mondo seduto a casa! Ma le cose non potrebbero essere più lontane dalla verità. Anche se scegli di iniziare a vlogging, avrai bisogno di un posto tranquillo.

Coloro che hanno un lavoro convenzionale non riescono spesso a pensare a questo concetto. Pertanto, ti consigliamo di sederti e parlare con i tuoi coinquilini. Sia che tu abbia un ufficio separato o utilizzi uno spazio condiviso, dovranno valutare la tua privacy.

I rituali sono importanti

Avere rituali è sorprendentemente utile. Siamo tutti abituati a prepararci e ad andare al lavoro. E puoi farlo anche se lavori da casa.

Preparati un caffè mattutino, fai una routine che ti piace. E quando hai finito con queste attività mattutine, preparati per il lavoro! Puoi anche avere vestiti separati per lavorare a casa. Dopotutto, stare tutto il giorno in tuta non è molto motivante, vero?

L’idea qui è di stabilire confini rigorosi tra il lavoro e le altre attività. Se sei costantemente nella tua “modalità casuale”, il tuo lavoro ne risentirà. Finirai per lavorare tutto il giorno e non fare molto.

Ad

Quando definisci rigorosamente il tempo di lavoro e il tempo libero, diventi più efficace in entrambi.

Avere una lista di cose da fare aiuta

È sempre utile avere elenchi di cose da fare. All’inizio della giornata, definisci cosa devi fare per la giornata. Spezzalo, trasformalo in una lista e datti da fare!

O, ancora meglio, puoi preparare la tua lista uno o più giorni prima. Avendo una struttura di lavoro organizzata e obiettivi prefissati, ti concentrerai più facilmente.

Imposta il telefono in modalità “non disturbare”

Quel telefono sembra suonare ogni minuto! Tutti stanno mandando messaggi, inviando cose banali di cui non hai bisogno.

L’idea migliore è mantenere il telefono in modalità “non disturbare”. Se hai bisogno di un telefono per lavoro, prova a prenderne uno separato e tienilo solo per il lavoro.

L’altra opzione per la comunicazione può essere tramite altre app. Puoi installarli sul tuo computer. Ma questi dovrebbero essere strettamente per lavoro.

Evita di distrarre i media

Detto questo, stare lontano da tutti i media che distraggono è una buona idea. Tieni la tua TV fuori dalla vista. Preferibilmente, se possibile, usa telefoni e computer separati per lavoro.

Certo, a tutti noi piace avere intorno a noi media divertenti. Ma può essere molto fonte di distrazione se devi concentrarti sul lavoro.

…Ma alcune distrazioni occasionali sono benvenute

D’altra parte, avere alcune distrazioni va bene. Dopotutto, non vuoi renderlo troppo sterile. Dipende da come sei. Ma alla maggior parte delle persone piace avere alcune “distrazioni” più piccole in giro.

Lascia qualcosa per rendere il tuo posto di lavoro più caldo. Nel caso in cui un televisore non ti distragga troppo, tienilo sul posto di lavoro. Assicurati solo di sapere cosa ti distrarrà più o meno.

Può essere stancante mantenere il tuo spazio di lavoro troppo sterile. Immagina di lavorare 8 o più ore al giorno e di non avere piccole distrazioni. Probabilmente impazziresti.

È importante prendersi delle pause

C’è uno svantaggio nel lavorare da casa che molte persone trascurano. Essendo tutto solo, puoi metterti al lavoro senza fare pause. E sappiamo tutti quanto questo possa essere estenuante.

Quindi, cerca di non dimenticare di fare delle pause. Quando sei in un ufficio, vedrai persone che escono a pranzo. Ricordati di farlo una volta ogni tanto.

Il modello più comune per fare delle pause è ogni 45 minuti. Dopo aver lavorato duramente per un po’, alzati e distenditi un po’. Inoltre, non dimenticare di bere acqua e mangiare.

Ad alcune persone piace annegarsi nel lavoro pensando che possa renderle più produttive. Avrai problemi di produttività se non fai pause regolari.

Musica di sottofondo: sì o no?

Infine, abbiamo il problema della musica di sottofondo. Difficile dare consigli in merito perché è una cosa soggettiva. Ad alcune persone piace il silenzio completo. Ad altri piace lavorare con la musica.

Nella maggior parte dei casi, avere sempre un silenzio completo può sembrare strano. Ma allo stesso tempo, la musica che ami può essere una distrazione.

C’è una via di mezzo qui. Puoi trovare musica di facile ascolto, preferibilmente strumentale. Tienilo in background a un volume ragionevole. Questo può essere utile se vuoi “cancellare” le persone che parlano o altri rumori di sottofondo.

Ad