Ad

Internet è un’arma a doppio taglio per musicisti e artisti. Certo, ha permesso di spargere la voce sulle tue opere. Ma è difficile competere con così tanti produttori di musica online. Detto questo, è stato possibile anche guadagnare un po’ di soldi con la tua musica originale. E se ti stai chiedendo come guadagnare online con la musica, ti aiuteremo noi.

Immagina questo: puoi persino guadagnarti da vivere scrivendo e registrando le tue cose originali! Certo, potrebbe volerci un po’ di tempo e fatica per impostare tutto. Ma è tutt’altro che un compito impossibile. Detto questo, troveremo modi per aiutarti portando alcuni dei modi per fare soldi con la tua musica online. E stiamo parlando di metodi a prova di sicurezza che abbiamo sperimentato in prima persona!

Vendere tramite il proprio sito web

Per iniziare, ecco il modo più semplice di base. Acquista un dominio, crea il tuo sito web e vendi la tua musica attraverso di esso. Non avrai bisogno di mediatori, vendi semplicemente la musica ai tuoi fan senza ostacoli lungo il percorso.

Ci sono alcune opzioni su come farlo. Ma il metodo ha i suoi lati positivi e negativi. Alcuni dei lati positivi sono:

  • Nessuna commissione
  • Avrai comunque bisogno di un sito web, quindi perché non monetizzare le cose sul tuo sito web?
  • Avrai la possibilità di costruire una solida base di fan e comunicare direttamente con loro

Ma ci sono alcuni aspetti negativi di questo modello:

Ad
  • Questo non può essere l’unico modo per costruire la tua base di fan e deve andare di pari passo con i tuoi social media
  • Devi già essere un po’ famoso. Altrimenti, le persone non si fideranno di darti soldi.
  • Non c’è quasi nessuna possibilità che sarà l’unico modo per guadagnare soldi

Metti la tua musica su piattaforme di streaming e rivenditori online

Ovviamente, l’unico modo sicuro in questi giorni è mettere la tua musica su piattaforme di streaming. Qui è dove tutti cercheranno cose nuove. Certo, non puoi aspettarti di accumulare subito quei numeri in streaming, ma è un inizio.

Potrebbero esserci alcune controversie che lo circondano però. Molti artisti si lamentano di non guadagnare abbastanza attraverso queste piattaforme. Questo di solito si riferisce a Spotify, Amazon Music e altri. Alcuni sono stati un po’ più soddisfatti di Apple Music. Ma il più grande successo per gli artisti più piccoli sembra essere attraverso Bandcamp.

Naturalmente, ci sono alcune cose da considerare qui. Puoi persino avviare la tua etichetta indipendente e richiedere piattaforme di streaming. Anche se un metodo un po’ più rischioso, questo ti renderà più indipendente e avrai tutti i diritti sulla tua musica. Può ripagare nel lungo periodo.

Oltre allo streaming, esistono altre piattaforme che operano come rivenditori di musica. Ad esempio, iTunes offre la vendita di singoli brani e album. Lo stesso si può dire di Amazon. Alla fine della giornata, questo può essere un modo molto più semplice per vendere la tua musica rispetto ai formati fisici che presto saranno obsoleti.

Certo, non può funzionare da solo e devi avere una base di fan per far funzionare le cose. D’altra parte, anche i meccanismi di raccomandazione delle piattaforme di streaming possono aiutarti a spargere la voce.

Ad

Monetizza il tuo canale YouTube

La monetizzazione dei contenuti di YouTube è stata una delle principali fonti di reddito per i musicisti indipendenti. Oltre alla tua musica originale, puoi anche creare contenuti relativi alla musica. Ciò include tutorial, lezioni, playthrough e persino alcuni contenuti comici o divertenti.

Ad ogni modo, monetizzare il tuo canale YouTube è un modo piuttosto semplice per aumentare le tue entrate. Inoltre, man mano che cresci, aprirai anche la strada a contenuti sponsorizzati all’interno del tuo video.

Ma c’è un problema. Assicurati di sapere che YouTube è molto severo con gli avvertimenti sul copyright. A volte anche suonare un riff di una canzone famosa può metterti nei guai.

Monetizza i video di Facebook e Instagram

Sebbene non siano così popolari, Facebook e Instagram hanno anche aperto strade per la monetizzazione dei contenuti. Il modello è abbastanza simile a quello su YouTube. Registri video, li pubblichi su queste piattaforme e i video riceveranno annunci pre-roll. Inoltre, se le persone usano le tue canzoni nelle loro storie o nei loro vlog, puoi persino essere pagato per questo.

Raccolta di fondi

Le piattaforme di crowdfunding possono salvarti la vita. Un sacco di musicisti sono riusciti a far funzionare le cose e registrare un album in questo modo. Questo include sia quelli sconosciuti che quelli alquanto famosi. Questo può essere un buon modo per iniziare e puoi offrire pacchetti speciali.

Ad

A un certo punto, quando diventi più popolare, puoi persino offrirti di apparire nell’album di qualcun altro. E tutto può essere configurato come un pacchetto speciale attraverso piattaforme di crowdfunding. GoFundMe, Kickstarter, Indiegogo e Patreon sono solo alcuni dei nomi da provare.

Fai spettacoli in live streaming online

Come già saprai, il mondo è cambiato nel corso del 2020. Ma la cosa interessante è che i musicisti hanno trovato un modo per guadagnare soldi mentre suonavano ancora dal vivo. La risposta sta negli spettacoli in live streaming online. Alcune piattaforme specializzate hanno offerto i loro servizi, permettendoti di addebitare spettacoli dal vivo esclusivi ai tuoi fan.

Ovviamente funziona solo se hai già un seguito. Ma è anche un ottimo modo per crescere da lì. Richiede anche attrezzature specializzate, sebbene alcune di queste piattaforme offrano anche questo.

In ogni caso, il metodo ha permesso di far girare le cose comodamente dalle case di tutti. I tempi hanno dimostrato che funziona, e alcuni potrebbero persino preferirlo ai veri spettacoli dal vivo.

Diretta streaming con suggerimenti

Una cosa è avere Internet a tuo favore. Ma è una cosa completamente diversa utilizzare i servizi di streaming video con “tip jar”. Questa è la soluzione perfetta se non hai voglia di chiedere ai tuoi fan di pagare un biglietto. Puoi fare uno spettacolo o un’esibizione improvvisata mentre le persone ti danno consigli.

Ora, le possibilità qui sono infinite. Ad esempio, puoi fare un intero set tramite una piattaforma come Twitch. O, forse, puoi creare copertine causali in cui parli direttamente al tuo pubblico. Quest’ultimo metodo può essere estremamente utile. E se sei abbastanza divertente e interessante, potresti ricevere una buona quantità di suggerimenti.

Una piattaforma come Twitch viene spesso utilizzata dai giocatori per fare soldi online. Ma ci sono anche alcuni musicisti lì. Abbiamo anche alcuni nomi già affermati che utilizzano la piattaforma per questo scopo. Naturalmente, anche YouTube offre lo stesso modello e puoi anche ottenere alcuni suggerimenti.

Vendi merchandising e prodotti digitali

Ora, merchandising e vari prodotti digitali non sono esattamente musica. Tuttavia, questi sono un sottoprodotto della tua musica e del tuo duro lavoro. In effetti, molti artisti là fuori si guadagnano da vivere vendendo il loro merchandising e non la loro musica.

Alcune piattaforme, come Bandcamp, offrono anche un negozio di merchandising online. Inoltre, è davvero facile stampare magliette in questi giorni. Tutto quello che devi fare è avere un design accattivante. E tutto il duro lavoro sarà svolto da queste singole aziende, dalla stampa alla spedizione. In breve, il tuo duro lavoro è fondamentalmente esternalizzato qui.

Poi abbiamo anche cose aggiuntive, come spartiti o tablature. Al giorno d’oggi puoi anche vendere opere d’arte digitali. Questa è un’ottima opzione soprattutto se sei sia un musicista che un designer. Inoltre, la tua band o un progetto deve avere un grande valore estetico, giusto?

Ad

Vendi musica attraverso piattaforme freelance

Questo non è esattamente lo stesso di altre soluzioni. Certo, anche le piattaforme freelance possono essere un’ottima fonte di reddito. Ma farai musica per i bisogni di qualcun altro. Ora, questo può essere l’album o la musica di qualcuno per i suoi social media e il suo sito web. Alcuni sono persino alla ricerca di musicisti ghostwriter. In ogni caso, dovresti sempre controllare prima i termini e sapere per cosa stai facendo domanda.

Inoltre, dovresti pensare alle tariffe qui. Ovviamente, far conoscere il tuo nome su piattaforme freelance può richiedere del tempo. È tutt’altro che un compito impossibile, ma prima dovrai fare offerte a basso costo.

Piattaforme come Fiverr e Upwork sono costantemente piene di offerte di lavoro per musicisti. Puoi fare dei soldi decenti attraverso di loro. Tieni presente che, nella maggior parte dei casi, non sarà gratuito come fare la musica che ti piace.

Non importa cosa scegli, la pazienza è la chiave

Mettiamo subito in chiaro una cosa. Non puoi pretendere di iniziare a guadagnare subito. Questo è un processo lungo e noioso. Ci vuole esperienza e molte prove e sforzi se vuoi che tutto funzioni. Quello che potrebbe funzionare per un musicista potrebbe essere un pessimo modello di business per un altro.

Comunque sia, dovresti sapere che le cose non accadono dall’oggi al domani. Inoltre, non puoi aspettarti di fare musica, metterla fuori e aspettare che i soldi arrivino. I social media, le piattaforme di streaming e altri metodi funzionano tutti insieme. Sta a te scoprire come combinarli tutti insieme. E mentre aspetti, puoi sempre guadagnare qualche soldo in più con i sondaggi online retribuiti.

Ricorda solo che fare musica con il solo scopo di fare soldi raramente funziona. Per creare musica accattivante che piacerà alla gente, devi prima sapere cosa stai facendo. Quindi l’amore per la musica e la conoscenza e le abilità adeguate sono un must.

Ad